MARCHIO_WEB_NAPOLINELCINEMA
28/08/2019, 19:42

due euro l ora,peppe servillo,andrea d ambrosio,chiara baffi,lavoro,napoli nel cinema,sfruttamento,sud,disoccupazione



DUE-EURO-L’ORA-di-Andrea-D’Ambrosio-disponibile-su-Rai-Play


 Il film di Andrea D’Ambrosio con Peppe Servillo e Chiara Baffi è disponibile in visione gratuita su Rai Play



DUE EURO L’ORA

In un paese del Sud, due donne diverse per età ed esperienze, si incontrano. Rosa è una ragazzina di 17 anni, aggrappata ad un amore adolescenziale che spera la porti lontano, anche da un padre con cui non riesce a parlare. 


Glady, è tornata dal Venezuela con pochi soldi, è nubile, lavora ed ha abdicato a quasi tutti i suoi sogni. Fino a quando incontra Aldo che le fa credere alla possibilità di una vita nuova, ma è solo un’illusione. In un laboratorio sotto il livello stradale, vessate da un padrone che vorrebbe essere simpatico ed elegante, ma che è rozzo e manesco, Rosa e Gladys confezionano tessuti e tute sportive. 


Tutto per 2 euro l’ora. Sullo sfondo della vita del paese, tra i bar e i lavori precari, Rosa e Gladys sperano, ridono, amano. Un incendio divampato accidentalmente nella fabbrica le travolgerà. Le troveranno abbracciate. Solo una delle due ce la farà. 


NOTE DI REGIA - Andrea D’Ambrosio

Per scrivere con Donata Carelli "Due euro l’ora" sono partito da un fatto di cronaca accaduto nel 2006 nella bassa Campania. La storia di Giovanna Curcio e Annamaria Mercadante. 


L’idea iniziale era quella di raccontare il lavoro che non c’è, ma ho raccontato il lavoro, com’è oggi, attraverso le storie di donne che sperano che la vita possa cambiare, anche in un Paese che resta sempre uguale a se stesso. 


Due euro l’ora parla del Sud. È un film sul lavoro, sull’amore e sull’adolescenza che fugge.


Guarda DUE EURO L’ORA su Rai Play

Regia: Andrea D’Ambrosio
Cast: Peppe Servillo, Chiara Baffi, Paolo Gasparini, Alessandra Mascarucci, Alyona Osmanova
Sceneggiatura: Donata Carelli e Andrea D’Ambrosio
Montaggio: Giogiò Franchini
Fotografia: Giulio Pietromarchi
Scenografia: Carmine Guarino
Musiche: Fausto Mesolella
Costumi: Francesca Apostolico
Suono: Mirko Fabbri
Produzione: Achab Film
Produttore Esecutivo: Maurizio Fiume





1
SOCIAL1SOCIAL2
facebook-64
twitter-64
Create a website