MARCHIO_WEB_NAPOLINELCINEMA
22/09/2018, 01:32

napoli film festival,bruno dumont,paolo genovese,marco giallini,napoli nel cinema



Per-il-ventennale-del-Napoli-Film-Festival-protagonisti-Bruno-Dumont,-Paolo-Genovese-e-Marco-Giallini-(24-settembre-1-ottobre)
Per-il-ventennale-del-Napoli-Film-Festival-protagonisti-Bruno-Dumont,-Paolo-Genovese-e-Marco-Giallini-(24-settembre-1-ottobre)
Per-il-ventennale-del-Napoli-Film-Festival-protagonisti-Bruno-Dumont,-Paolo-Genovese-e-Marco-Giallini-(24-settembre-1-ottobre)
Per-il-ventennale-del-Napoli-Film-Festival-protagonisti-Bruno-Dumont,-Paolo-Genovese-e-Marco-Giallini-(24-settembre-1-ottobre)


 24 settembre-1 ottobre XX Napoli Film Festival con incontri, concorsi lungometraggi, doc e corti, omaggi e anteprime



                

XX Napoli Film Festival 24 settembre - 1ottobre 2018 

Per l’edizione del ventennale protagonistiBruno Dumont, Marco Giallini e Paolo Genovese 

Anteprima "Mò vi mento - Lira di Achille"con i registi e il cast Anteprima doc "Tina Pica", a 50 anni dalla scomparsacon Franco Pica

Anteprima "Voce ’e sirena" di Sandro Dionisio con CristinaDonadio e Rosaria de Cicco 

Giovani autori europei in corsa per ilVesuvio Award

Concorso SchermoNapoli tra corti, doc e scuole e la nuova sezioneVideoclip Sessions

Omaggi a Ingmar Bergman, Bruno Dumont,Andrzei Wajda con film in anteprima 

Quattro convegni sul cinema con esperti delsettore

Mostra fotografica "20 anni di Napoli film festival"

 


Il regista francese Bruno Dumontcon Marco Giallini e PaoloGenovese saranno tra i protagonisti della 20esimaedizione del Napoli Film Festival,diretto da Mario Violini, che dal 24 settembre all’1 ottobre assegnerà i Vesuvio Awardse si svolgerà in molti spazi cittadini.

Cuore della manifestazione il Cinema Hart di Via Crispi con eventi al vicino Institut Français e rassegne all’InstitutoCervantes, e da quest’anno proiezioni e anteprime anche al Cinema Delle Palme e al CinemaVittoria.


Otto giorni di "incontri ravvicinati" con i protagonisti,cinque concorsi, sei rassegne e tanti appuntamenti tra cui l’anteprima di "Voce ’e Sirena", sul rogo di Città della Scienza tradocumentario, fiction e teatro, che aprirà il festivallunedì 24 settembre (Cinema Hart, ore 21). Saranno presenti ilregista Sandro Dioniso e gli attori Cristina Donadio, Rosaria De Cicco e AgostinoChiummariello.


Martedì 25 settembre(ore 21,30 - Cinema Hart) anteprima campana di "Mò vi mento- Lira di Achille", commedia satirica di FrancescoGagliardi e Stefania Capobianco,presentato al "Venice Production Bridge" della 75a Mostra Internazionale d’ArteCinematografica di Venezia. Saranno presenti insieme ai registi, gli attori Tony Sperandeo, Alvaro Vitali, Andrea Roncato, AntonellaStefanucci, Benedetta Valanzano, Barbara Bacci, Enrica Guidi, Adolfo Margiotta,Daniele Monterosi, Rocco Ciarmoli, Stefano Tricarico e il produttoreGiuseppe Picone. 


Seguiranno gli incontri all’Hart, ore 21, con PaoloGenovese giovedì 27 settembre, condotto da MarcoLombardi, e la proiezione di "Una Famiglia Perfetta", e Bruno Dumont, a cui il festival dedica anche unaretrospettiva, venerdì 28 settembre conl’anteprima di "Jeannette, l’enfance de Jeanne d’Arc",commedia musicale sull’infanzia di Giovanna D’Arco, conduce MarcoLombardi. L’appuntamento è preceduto alle 19 dalla proiezione, incollaborazione con il Teatro di San Carlo, di "Yuri - Sulle orme di YuriAhronovitch", docufilm su uno dei più prestigiosi direttorid’orchestra nella allora Unione Sovietica, a capo dell’Orchestra Sinfonicadella Radio televisione sovietica a Mosca, a seguire incontro con laproduttrice Tami Ahronovitch, il regista Nevio Casadio e il direttore artistico Teatro di SanCarlo Paolo Pinamonti.


Sabato29 settembre incontro con Marco Giallininell’ambito di "CineCoktail", il format ideato e condotto dalla giornalista Claudia Catalli, esperta di cinema, segue laproiezione di "Io sono tempesta" di Daniele Luchetti. Gli ultimi dueappuntamenti serali sono in programma all’Institut Français, ore 21, coningresso libero, domenica 30 settembre conl’anteprima del documentario "Tina Pica" di DanieleCeccarini, a cinquant’anni dalla scomparsa dell’attrice, iconafemminile della commedia italiana, sarà presente, tra gli altri, il nipoteFranco Pica. L’opera ripercorre la carriera di Tina Pica, dagli esordi comeimitatrice al successo del personaggio di Caramella e spalla dei più grandi, daEduardo De Filippo, a Vittorio De Sica e Totò, tra reportage e interviste aValerio Caprara, Giulio Baffi, Steve Della Casa e Lello Arena.


Lunedì 1 ottobre evento speciale "#It’stime to...", titolo della campagna di sensibilizzazione sulla violenza sulledonne promossa dall’Osservatorio sul fenomeno della violenza sulle donne delConsiglio Regionale della Campania, segue la proiezione di "Nome di donna" diMarco Tullio Giordana con Cristiana Capotondi. 


Cinque i concorsi della 20esima edizione con oltre 100 opere ingara tra Europa/Mediterraneo, il concorsointernazionale dei giovani autori europei, le tre sezioni di SchermoNapoli(Corti, Doc e Scuole), a cura di Giuseppe Colella che raccontano lacittà e la Campania,e la new entry Videoclip Sessions, a cura di Freak OutMagazine, il concorso dedicato alla forma audiovisiva breve cheunisce musica e immagini, diventata imprescindibile per veicolare e promuoverela musica 2.0.


 Ricco il programma delle rassegne: tornano i "Percorsid’autore" dedicati al grande regista svedese IngmarBergman, nel centenario della sua nascita, al francese Bruno Dumont e al polacco AndrzeiWajda, queste ultime due con numerosi film in anteprima italiana; lasezione "Gli Invisibili" si compone di settetitoli inediti in Campania ma che hanno riscosso molto successo di pubblico ecritica; completa il cartellone la rassegna "Cinemaspagnolo al femminile", sei film di giovani registe dalla Spagna.


Torna "Parole di Cinema", lasezione mattutina dedicata agli studenti degli istituti superiori napoletaniorganizzata in collaborazione con Mobydick diRita Esposito. In programma cinque incontri e proiezioni al Cinema Vittoria(dal 24 al 28 settembre, ore 10): "Kedi - La città deigatti" di Ceyda Torun e incontro con rappresentanti dell’ENPA (EnteNazionale Protezione animali) e Stella Cervasio, garante per la tutela deglianimali del Comune di Napoli; seguono "Quanto basta"con l’incontro con il regista Francesco Falaschi, "Nato aCasal di Principe" di Bruno Oliviero, con il produttore e autore delromanzo Amedeo Letizia e lo sceneggiatore Massimiliano Virgilio, "Easy - Un viaggio facile facile" con incontro con ilregista Andrea Magnani, e infine "Tito e gli alieni"di Paola Randi, incontro con la produttrice Maddalena Barbagallo insieme ai duegiovani protagonisti Luca Esposito e Chiara Stella Riccio.


Grande spazio al dibattito con quattro convegni per approfondirel’universo cinema attraverso tematiche di attualità con esperti del settore. Sidiscuterà di tecnologia e digitale in "Exploring theCrossroads Between Technology and Art - Friendship or Collision?", acura di Angelo d’Alessio, di cinema sperimentale e nuove forme di diffusione in"Quale spettatore per il cinema italiano di qualità",a cura di Claudio Storani, di psicologia con "Ilvideodramma: uno strumento psicologico per valorizzare ed utilizzare lepotenzialità terapeutiche del cinema" a cura di Massimo Doriani, edi accessibilità e nuove tecniche per un cinema aperto a tutticontemporaneamente anche a sordi e non vedenti in "AudioVisual Media Accessibility" a cura di Angelo d’Alessio.


 Per festeggiare il ventennaledella manifestazione sarà allestita la mostra "20 anni diNapoli Film Festival", con gli scatti più belli di alcuni deglioltre 350 ospiti intervenuti negli anni e fotografie del pubblico che hapartecipato agli eventi. La mostra, realizzata dallo studio MEF, foto diFrancesco Esposito e Roberto della Noce, sarà visitabile per tutta la duratadella rassegna dalle 17 alle 22:00 all’Institut Français.





1
SOCIAL1SOCIAL2
facebook-64
twitter-64
Create a website