MARCHIO_WEB_NAPOLINELCINEMA
01/07/2018, 11:59

concorso internazionale,ischia film festival,napoli nel cinema



Il-Concorso-Internazionale-dell’Ischia-Film-Festival-2018
Il-Concorso-Internazionale-dell’Ischia-Film-Festival-2018


 Scegliere il migliore sarà un’ardua scelta per la giuria di quest’anno, grazie a una selezione di altissimo livello



Sono apparentementesette i paesi rappresentati nel concorso internazionale lungometraggi diquest’anno. Ma in realtà sono di più, perché grazie a questi dieci film èpossibile fare un vero e proprio giro dal mondo.


Simone Spada porta lasua sgangherata troupe dall’Italia all’Armenia, per un soggiorno all’Hotel Gagarin, mentre il bulgaro NikiIliev arriva fino a New York raccontare la storia di due fratelli, pugili come ilprotagonista di Sambá diventa un campione diboxe in una prigione americana per poi fare ritorno in patria in RepubblicaDominicana. Viaggia anche il ladruncolo polacco di Man Proposes, God Disposes, che dalla madre patria va in Brasileper assumersi le sue responsabilità, mentre il giovane protagonista di Odysseya Petra rimpiange la Santa Madre Russiadopo aver seguito la famiglia trasferitasi in Germania. 


Andremo anche in Iran,nel bunker dell’imbalsamatore Kupal l’ultimogiorno dell’anno, e faremo un breve viaggio nello stato di New York, a SwayLake alla ricerca di un magico disco jazz, e ovviamente nella Grande Mela,seguendo due fratelli che si innamorano della stessa ragazza in Stella’s Last Weekend. E alla finetorniamo a casa, con gli altri due film italiani in concorso, la favola alcontrario de Il cratere e il cignonero veneto de L’età imperfetta.


L’ardua sentenza sarà affidata a una giuriacomposta da Laura Bispuri, registadi Vergine Giurata e Figlia mia, Andriy Khalpakhchi, direttore del Kyiv Molodist International Film Festival, e Lorenzo Buccella, regista,sceneggiatore e corrispondente italiano della RSI.


CONCORSO -Lungometraggi


All she Wrote (Bulgaria,2018) di Niki Iliev (anteprima italiana)

Il cratere (Italia, 2017) di Luca Bellino eSilvia Luzi

L’età imperfetta (Italia,2017) di Ulisse Lendaro

Hotel Gagarin (Italia,2018) di Simone Spada

Kupal (Iran, 2017) diKazem Mollaie (anteprima italiana)

Man proposes, God disposes(Canada, Polonia e Brasile, 2017) di Daniel Leo (anteprima italiana)

OdysseyaPetra (Russia, 2018) di AnnaKolchina e Alexey Kuzmin-Tarasov (anteprima europea)

Sambá(Repubblica Domenicana, 2017) di Laura Amelia Guzmán e Israel Cárdenas (anteprima italiana)

Stella’slast weekend (Stati Uniti, 2017) di Polly Draper (anteprima europea)

TheSong of Sway Lake (Stati Uniti, 2017) di Ari Gold (anteprima italiana)


CONCORSO - Cortometraggi


Amezzanotte (Italia, 2018) di Alessio Lauria (anteprima mondiale)

L’avenir (Italia, 2017) di Luigi Pane

Bismillah(Italia, 2018) di Alessandro Grande

Boğaz- Bosphorus (Turchia, 2017)di Fatma Belkis e Emre Birismen (anteprima italiana)

Call Me Alvy (Regno Unito, 2017) di Alexei Slater (anteprimaitaliana)Candice (Regno Unito, 2017) di George Watson (anteprimaitaliana)

Clac! (Francia, 2017) di Fabien Ara

Desatada (Cile, 2017) di Holger Enck (anteprima mondiale)

Domesticado (Spagna,2018) di Juan Francisco Viruega (anteprima italiana)

Electrochoc (Marocco,2018) di Hicham Ibrahimi (anteprima italiana)

Engir Draugar (Islanda, 2017) di Ragnar Snorrason

Eyes (Italia, 2018) diMaria Laura Moraci

Fruehlingskinder (Germania,2017) di Zara Demet Altan (anteprima italiana)

Funky Lola (Spagna,2017) di Julio Mas Alcaraz

Humming Bird (India,2018) di Ajitpal Singh

Irgendwer (Germania,2017) di Marco Gadge

Kerata / Shoehorn (Turchia,2018) di Kasım Ördek (anteprima europea)

Limit (Iran, 2017) diJavad Daraei

Marked (Serbia, 2017)di Jovan Dopudj (anteprima italiana)

Octa (Germania, 2018)di Filmakademie Baden-Württemberg (anteprima italiana)

L’Ombra Delle Muciare (Italia,2017) di Marcello Mazzarella

La pace dannata(Italia, 2018) di Adelaide Dante de Fino (anteprima italiana)

La Partita (Italia, 2017) di Frank Jerky

La premiatacompagnia Mastrosimone (Italia, 2017) di Giovanni Battista Origo (anteprima mondiale)

Unejutud (Estonia, 2018) di Yasir Kareem (anteprima mondiale)

Via Lattea (Italia, 2018) di Valerio Rufo


La giuria delconcorso cortometraggi è la stessa del concorso Location Negata, formata daVinicio Marchioni, Toni D’Angelo e Tonino Zera.




1
SOCIAL1SOCIAL2
facebook-64
twitter-64
Create a website