MARCHIO_WEB_NAPOLINELCINEMA
10/05/2018, 13:16

pulcinella film festival,acerra,commedia,napoli nel cinema,napoli



Pulcinella-Film-Festival-ad-Acerra-dal-21-al-27-maggio


 La terza edizione del festival internazionale della commedia si svolgerà nella città di Pulcinella da lunedì 21 a domenica 27 maggio




Il Pulcinella Film Festival è una rassegna cinematograficainternazionale interamente dedicata alla commedia che si svolge ad Acerra -Napoli, città a cui la tradizione attribuisce i natali della celebre mascheradella commedia dell’arte, a fine maggio 2018 da lunedì 21 a domenica 27: un’occasionedi incontro e di conoscenza, di approfondimento e ricerca, di svago edivertimento all’insegna del cinema e della commedia.


Il Pulcinella FilmFestival, festival internazionale della commedia, punta a diventare unprestigioso evento culturale sia a livello locale, che nazionale einternazionale, una manifestazione ricca di anteprime, eventi speciali,presentazioni di grandi opere, momenti di confronto tra il pubblico, la stampae gli ospiti provenienti da tutto il mondo, incontri con altre forme diespressione artistica, musica e concerti, mostre fotografiche ed artistiche,workshop, performance live, feste e degustazioni di prodotti della tradizioneculinaria locale mirate allo sviluppo, alla tutela e alla diffusione dellacultura cinematografica e dell’arte in generale.


L’evento si contraddistingue per due elementi costanti:creatività e partecipazione. Il Festival parte, infatti, dall’idea di creare adAcerra un laboratorio d’arte e di cinema a cielo aperto, dove la creativitàdiventa uno strumento di dialogo tra gli abitanti e gli artisti, in un processoin grado di autoalimentarsi e autosostenersi nel tempo, attraverso la formapartecipativa.


Sarà proprio la partecipazione di cittadini, associazioni, enti,aziende e commercianti, attraverso una "Chiamata alle arti", ad accoglieretroupe cinematografiche, personaggi del mondo della commedia internazionale edello spettacolo, grandi registi ed artisti di fama mondiale. Il Festival nel2018 giunge alla sua terza edizione ereditando le precedenti da una kermessecinematografica realizzata in città negli anni addietro.


Il Pulcinella FilmFestival, festival internazionale della commedia, è ideato e curato annualmentedall’associazione di promozione sociale Pulcinella in collaborazione con la Film CommissionRegione Campania, il Social World Film Festival ed i più grandi enti diformazione e promozione cinematografica della Campania, d’Italia e d’Europa.


50 Eventi ad Acerra dal 21 al 27 maggio

Allaterza edizione del Pulcinella Film Festival, festival internazionale dellacommedia200 artisti da tutto il mondo, 100 film in proiezione e 50eventi con l’inaugurazione del Castello dei Conti dal 21 al 27 maggio 2018 adAcerra, Napoli.

Il progetto è articolato su varie iniziative diffuse sulterritorio dalle periferie verso il centro con all’apice il Castello deiConti, che sarà inaugurato per l’occasione:


• concorso cinematografico di film provenienti da ogni parte del mondo;

• anteprime internazionali dislocate su 3 sale di proiezionediffuse sul territorio;

• retrospettive sulla commedia e personalità del passato,occasioni per ritrovare momenti importanti della storia del cinema, con filmnon più reperibili nel circuito cinematografico e televisivo;

• conferenze con registi e attori della commedia nel mondo;

• incontri tra pubblico e protagonisti delle opere inproiezione;

• gran gala di premiazione al Castello con consegna dei premiai vincitori dei film e premi alla carriera;

• workshop, convegni, masterclass e seminari di alto livelloformativo e informativo che potenziano potenziare l’aspetto professionale dellamanifestazione;

• short film contest: una vera e propria battaglia a suon diriprese e recitazione dove piccole troupe cinematografiche si sfidano in pocheore per la realizzazione di un cortometraggio sul tema di Pulcinella;

• area food a cura aziende e commercianti del territorio, conpresentazione e degustazioni di prodotti locali e un vero e proprio street fooddistrict dove è possibile assaporare un’ampia selezione di proposte culinarie,tra piatti tipici del territorio e specialità di cucina internazionale, il cibodiventa uno strumento per la diffusione di quei valori che il Festival intendepromuove sin dalla sua nascita: cultura, convivialità, tradizione e innovazione,qualità e rispetto per l’ambiente;

• meeting point: il Granile del Castello diventa punto diritrovo per il festival, uno spazio dove potersi incontrare, approfondire laproposta del Pulcinella Film Festival, rilassare, divertire e respirare l’atmosferadel Festival;

• Pulcinella park: concerti, dj set, attività per bambini, spettacoli eincontri all’aria aperta nei Giardini interstiziali del Castello;

• camminate relax e visite guidate per il territorio di Acerrae Suessula per cittadini, visitatori e i partecipanti al Festival, un modorilassante per conoscersi e conoscere il territorio che ospita lamanifestazione;

• mostre artistiche e fotografiche, per innamorarsi ancora dipiù del cinema e dell’arte;

• l’arte racconta il festival: live painting per raccontare leemozioni della kermesse cinematografica attraverso l’arte;

• ballata di pulcinella: parata per le strade della città didecine di Pulcinella in maschera per l’inaugurazione del Pulcinella FilmFestival accompagnati dalle note folkloristiche della Banda di Acerra, un modoinnovativo ma attento alla tradizione per annunciare l’inizio dellamanifestazione e distribuire alla Città il programma degli eventi;

• momenti di lettura per grandi e bambini, storie di cinemaraccolte in testi contemporanei e storici per condividere, apprendere ediffondere la settima arte in varie location della città;

• uno spot per la città: bambini e ragazzi del territorio realizzanouno spot per presentare ai cittadini il Pulcinella Film Festival;

• punti di accoglienza: Piazza Castello e Piazza Renella si trasformano in info-pointall’aria aperta dove richiedere informazioni.


Il programma del Pulcinella Film Festival è LIBERO E GRATUITO,salvo alcuni appuntamenti che sono riservati ad accreditati o prenotazioni


FILM IN CONCORSO

48 filmprovenienti da 10 nazioni da tutto il mondo per la terza edizione delPulcinella Film Festival.

Di seguito le opere selezionate per le tre sezioniin concorso alla terza edizione del Pulcinella Film Festival 2018:


Commedie napoletane


Lungometraggi

Essere Gigione di Valerio Vestoso (Italia, 75’)

Il crimine non va in pensione di Fabio Fulco (Italia, 95’)

La Parrucchieradi Stefano Incerti (Italia, 108’)

Vieni a vivere a Napoli di Edoardo De Angelis, Guido Lombardi, FrancescoPisco (Italia, 88’)


Cortometraggi

Buffet di Alessandro D’ambrosi e Santa De Santis (Italia, 15’)

I frutti sperati di Ezio Maisto (Italia, 15’)

La Barba diAlfredo Mazzara (Italia, 14’)

Malamenti di Francesco di Leva (Italia, 13’)

Missione sacco nero di Giuseppe Bucci (Italia, 3’)

Musicamia di Andrea Carotenuto (Italia, 15’)

Natività di Gianfranco Antacido (Italia, 19’)

Ratzinger vuole tornare di Valerio Vestoso (Italia, 10’)

Salifornia di Andrea Beluto (Italia, 16’)

Sensazioni d’amore di Adriano Pantaleo (Italia, 19’)

Simposio suino in re minore di Francesco Filippini (Italia, 10’)

Walter Ego di Alessio Perisano (Italia, 13’)


Commedia italiana


Lungometraggi

Chi m’ha visto di Alessandro Ponti (Italia, 105’)

La mia famiglia a soqquadro di Max Nadari (Italia, 90’)

La santa di Cosimo Alemà (Italia, 90’)

Né Giulietta e né Romeo di Veronica Pivetti (Italia, 100’)


Cortometraggi

Cani di razza di Riccardo Antonaroli, Matteo Nicoletta (Italia, 20’)

Ce l’hai un minuto di Alessandro Bardani (Italia, 9’)

Da morire di Alfredo Mazzara (Italia, 11’)

Due piedi sinistri di Isabella Salvetti (Italia, 6’)

Fisolofia di Nicola Palmeri (Italia, 16’)

Giustizia fai da te di Antonio Losito (Italia, 13’)

Insetti di Gianluca Manzetti (Italia, 20’)

La consegna di Dani Fiorenza (Italia, 17’)

La partita di Frank Jerky (Italia, 19’)

Once (in my life) di Francesco Colangelo (Italia, 26’)

Senza peccato di Marco Toscani (Italia, 6’)

Un voto all’italiana di Paolo Sassanelli (Italia, 19’)


Commedia internazionale


Lungometraggi

Tulips: love, honour and a bicycle di Mike Van Diem (Olanda, 90’)

My Italy di Bruno Colella (Italia, 101’)

Lovers di Matteo Vicino (Italia, 98’)

Orecchie di Alessandro Aronadio (Italia, 90’)


Cortometraggi

2 by 2 di Mark Playne (Regno Unito, 18’)

Achentannos di Antonio Maciocco (Italia, 19’)

Barriers di Sharri Hefner (Stati Uniti, 6’)

David and Goliath di C.A. MacFinn (Stati Uniti, 3’)

El nino y la noche di Claudia Ruiz (Argentina, 12’)

Horror Vacui di Daniel Chamorro (Spagna, 15’)

Lune de miel dans l’ouest di Laurent Ardoint, Stephane Duprat (Francia, 16’)

M’aime pas en reve di Anthony Nion (Belgio, 13’)

Mein radikaler mitbewohner di Alexander Peskador (Austria, 21’)

Ronaldo di Recep Bozgoz (Turchia, 12’)

Snapped di Benoit Bargeton (Francia, 3’)

The box di Dusan Kastelic (Slovenia, 12’)






1
SOCIAL1SOCIAL2
facebook-64
twitter-64
Create a website