MARCHIO_WEB_NAPOLINELCINEMA
26/12/2017, 14:04

napoli velata,ferzan ozpetek,giovanna mezzogiorno,alessandro borghi,peppe barra,luisa ranieri,napoli nel cinema,lina sastri,anna bonaiuto,biagio forestieri,arisa,enzo gragnaniello



NAPOLI-VELATA-di-Ferzan-Ozpetek-dal-28-dicembre-al-cinema


 Il film girato a Napoli da Ozpetek con Giovanna Mezzogiorno e Alessandro Borghi arriva finalmente nelle sale




A pochi mesi da "Rosso Istanbul", tratto dal suo primo romanzo, Ferzan Ozpetek torna nelle sale il 28 dicembre 2017 con NAPOLI VELATA, un thriller, un mistery, una storia, scritta con Gianni Romoli e Valia Santella, fatta di passione e sentimenti nata dall’amore viscerale del regista nei confronti della città di Partenope.


Ad accompagnare i protagonisti Giovanna Mezzogiorno e Alessandro Borghi ci sono Peppe Barra, Anna Bonaiuto, Luisa Ranieri, Lina Sastri, Biagio Forestieri, Isabella Ferrari, Maria Pia Calzone, Carmine Recano, Maria Luisa Santella, Rosaria De Cicco, Angela Pagano, Loredana Cannata per un cast fortemente voluto da Ozpetek così come la colonna sonora con le musiche del musicista partenopeo Pasquale Catalano e brani di Lino Cannavacciuolo, Pierre Terrasse, Stanislao Roggiero, S.Bendjael e due canzoni di Enzo Gragnaniello interpretate da Pietra Montecorvino ed Arisa.



La curiosità nei confronti di NAPOLI VELATA è cresciuta con l’avvicinarsi della data di uscita al cinema, anche grazie al trailer e alla trama diffusa dalla produzione.


Una sera ad una festa Adriana (Giovanna Mezzogiorno) incrocia gli sguardi seducenti e provocatori di Andrea (Alessandro Borghi), un giovane attraente e sicuro di sé. Lei non riesce a sottrarsi a quella schermaglia sensuale e i due trascorrono così la notte insieme. Ma non sembra chiudersi tutto lì, si danno, infatti, appuntamento per il giorno dopo. In lei cresce rapidamente un sentimento più forte, forse l’inizio di un grande amore che potrebbe cambiarle la vita. La svolta arriva, ma diversamente da come si aspettava.


La situazione precipita quando rimane coinvolta in un delitto che la trascina al centro di un’indagine dai contorni inquietanti. Uno scossone capace di minare ogni sua certezza. Involontariamente, senza possibilità di scampo, s’infila in un percorso dentro la più segreta zona d’ombra della propria personalità.


In una Napoli sospesa tra magia e sensualità, ragione e follia, un mistero avvolge l’esistenza di Adriana, travolta da un amore improvviso e un delitto violento.

Ferzan Ozpetek e Napoli per un film che si preannuncia affascinante, misterioso e accattivante.



1
SOCIAL1SOCIAL2
facebook-64
twitter-64
Create a website