MARCHIO_WEB_NAPOLINELCINEMA
25/10/2017, 12:00

borghi e demoni,alessandro derviso,flavio bucci,arduino speranza,esorcismo,borghi



BORGHI-E-DEMONI-di-Alessandro-Derviso-un-progetto-Moscacieca-Produzioni


 Un ambizioso e interessante progetto scritto da Tonino Di Ciocco e Andrea Cacciavillani per la regia di Alessandro Derviso, tra esoterismo e la bellezza dei borghi italiani




Titolo intrigante BORGHI E DEMONI: si tratta di un ambizioso ed interessante progetto della Moscacieca Produzione, nato da un’idea di Tonino Di Ciocco e Andrea Cacciavillani (produttori molisani che stanno ricevendo riconoscimenti in giro per i festival col film OLTRE LA LINEA GIALLA) che si sono affidati ad una squadra di tecnici per lo più partenopei, a cominciare dal bravissimo regista Alessandro Derviso (NAPULIONE - L’ULTIMO PASSO DEL PERDONO - IL BALLO DEI POMODORI) . Per ora BORGHI E DEMONI ha solo una puntata pilota che può contare su un ricco cast formato da interpreti teatrali quali Flavio Bucci, Arduino Speranza, Raffaele Lombardi, Adolfo Margiotta.


Girato ad Agnone in Molise, BORGHI E DEMONI prende spunto dalla figura di Padre Matteo da Agnone, morto nel 1616 e considerato uno dei più grandi esorcisti della storia...nella sceneggiatura il frate viene chiamato per questioni di opportunità Padre Guglielmo e prima di morire dà incarico ai frati cappuccini di custodire il Grimorio, un manoscritto per evocare i demoni. Dopo la morte del frate riesce ad impossessarsene una Sacerdotessa, travestita da mendicante, approfittando del lavoro di restauro che un artigiano sta facendo sul manoscritto. La Sacerdotessa porta il Grimorio in una seduta spiritica, durante la quale i demoni vengono richiamati per poi fuggire nei vari borghi del Centro Italia. I frati cappuccini che avevano ricevuto in custodia il manoscritto da Padre Guglielmo, tentano di fermare la seduta spiritica e di conseguenza i demoni ma non giungono in tempo, e una volta arrivati trovano tutti i discepoli morti...ma della sacerdotessa non vi è traccia. .


..la narrazione ricomincia 400 anni dopo...


Agnone- 2016

Padre Leone, studioso e adepto di Padre Guglielmo, si reca, su incarico del suo Superiore di San Giovanni Rotondo (FG), al convento dei francescani di Agnone - in cui vi è una prosperosa biblioteca - per studiare dei documenti trascritti e lasciati dal frate 400 anni prima, per la caccia ai demoni liberati dall’esorcismo. Padre Leone ed il Padre Superiore stanno costantemente in contatto telefonico per gli aggiornamenti degli eventi.

Si concentra soprattutto sugli scritti e gli indizi indicati da Padre Guglielmo.


Nel convento agnonese vive Padre Adriano, un frate particolarmente simpatico che vive molto a contatto con i suoi parrocchiani. Padre Adriano minimizza molto le intuizioni di Padre Leone e proferisce continuamente battute sui demoni...ma i Demoni non amano essere derisi...

Padre Leone scoprirà che Padre Adriano è la chiave per aprire il Grimorio e per scovare i demoni...

Padre Adriano accompagnerà Padre Leone in tutti i Borghi del Centro Italia alla ricerca dei demoni dispersi.


In ogni Borgo, in cui i frati si recheranno a seguito di segnalazioni di eventi strani e particolari, i due "frati detective" cercheranno di trovare gli indizi e di prendere i vari demoni. 


Ogni puntata di BORGHI E DEMONI si aprirà con la rievocazione storica ambientata nel 1600 per poi svolgersi al giorno d’oggi negli affascinanti Borghi dell’Italia Centrale.


BORGHI E DEMONI

regia di Alessandro Derviso

scritto e prodotto da Tonino Di Ciocco e Andrea Cacciavillani (Moscacieca Produzione)

cast: Raffaele Lombardi, Arduino Speranza, Flavio Bucci, Adolfo Margiotta

DOP: Antonio De Rosa

Assistente alla Regia: Ludovica Limongelli

Costumista: Anna Zuccarini

Segretaria di edizione: Felicia Del Prete

Segretaria di produzione: Simona Cisale



1
SOCIAL1SOCIAL2
facebook-64
twitter-64
Create a website