MARCHIO_WEB_NAPOLINELCINEMA
27/10/2016, 15:04

travel companions,web serie,kinemazone



Travel-Companions:-il-format-italiano,-targato-Napoli,-che-piace-ad-Hollywood


 Il divertente e originale format di Ferdinando Carcavallo e Luca Napoletano sarà utilizzato per dare vita a una serie tv in Usa e Canada





Che TRAVEL COMPANIONS piacesse all’estero si era già capito nel 2011, quando dopo meno di un anno dall’inizio della pubblicazione la web serie di Ferdinando Carcavallo e Luca Napoletano (quest’ultimo venuto a mancare qualche anno fa) vinse il premio come miglior web serie straniera alla seconda edizione del Los Angeles Web Series Festival.


Sempre ad Hollywood, dopo quattro anni dall’ultima puntata, si rinnova l’interesse per il format della web serie per un adattamento TV in USA e Canada. Infatti, un producer californiano molto attivo nel mercato dei format seriali - e che per ora vuole rimanere anonimo - ha sottoscritto con Ferdinando Carcavallo un accordo per utilizzare il format e produrre una serie TV comedy tratta proprio da TRAVEL COMPANIONS.


"Son cose che fanno piacere", dice Carcavallo, "anche se qualcuno potrebbe pensare che abbiamo venduto la Fontana di Trevi al turista americano di turno, come Totò e Nino Taranto nella celebre scena con Ugo D’Alessio". Infatti l’idea di due personaggi in auto non era certo inedita prima di TRAVEL COMPANIONS, ma il contesto fiction, l’ambientazione lavorativa, la ripresa in pianosequenza senza tagli e il road action contribuiscono, evidentemente, a conferirne originalità.


"Anche il sottoscritto si è stupito quando è stato contattato la prima volta, perché qui da noi non è che si riservi all’idea la stessa dignità del prodotto. Dopo TRAVEL COMPANIONS sono state realizzate altre serie web ambientate in auto (anche in USA) con diverse varianti, tranne in un caso specifico in cui le varianti erano ridotte davvero al minimo, ma nessuno si è mai preso la briga almeno di citare pubblicamente il precedente."






Adesso aspettiamoci di vedere una serie made in USA (o CANADA) liberamente tratta da un format italiano e vediamo che effetto fa.


Nei tre anni di programmazione la web serie TRAVEL COMPANIONS ha vinto premi al Los Angeles Web Series Festival, Napoli Film Festival, Cortoconiglio (Bellaria Film Festival e RadioDue) e presentata al Roma Fiction Fest, l’IMMaginario TV, l’Ischia Film Festival, il Roma Web Fest e altri eventi dedicati ai new media.


Completamente girata all’interno di un’automobile in viaggio tra Napoli e Pomigliano d’Arco, la serie era incentrata sui discorsi di due ingegneri durante i viaggi quotidiani casa-lavoro sempre divertenti, qualche volta surreali e spesso comici.


Un format semplice ma originale nel contesto in cui veniva realizzato (i due interpreti erano loro stessi ripresi in un reale momento della loro vita quotidiana) in cui c’era molta improvvisazione ma anche un attento lavoro di rifinitura dei dialoghi. 


Una comicità basata esclusivamente sui dialoghi che prende spunto dalla vita quotidiana senza ricorrere mai alla volgarità, il parodismo o la satira politica. Dei canovacci semplici sui quali venivano costruite storie brevi ma spesso irresistibili affidate all’incredibile intesa dei due interpreti. 



1
SOCIAL1SOCIAL2
facebook-64
twitter-64
Create a website