MARCHIO_WEB_NAPOLINELCINEMA
28/09/2016, 01:58

napoli film festival,napolislam,rosalia porcaro,migranti,marcello mastroianni,chiara mastroianni



Gli-appuntamenti-del-28-settembre-al-Napoli-Film-Festival-2016


 Ferdinando Cito Filomarino presenta “Antonia”-Omaggio a Marcello Mastroianni-dramma dei migranti con “Simshar” in "Europe&Mediterraneo-tra i corti, “Mamma” di Rosalia Polcaro





Programma ricco di appuntamenti quello di oggi mercoledì 28 settembre al Napoli Film Festival con concorsi, proiezioni e rassegne. Si comincia con Parole di Cinema, lo spazio dedicato agli studenti, che ospiterà il regista Ferdinando Cito Filomarino con il suo film d’esordio "Antonia", la vita della fragile e affascinate Antonia Pozzi, poetessa milanese morta suicida a soli 26 anni. L’incontro, al Cinema Metropolitan alle 10:00, è organizzato in collaborazione l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa e Mobydick presieduta da Rita Esposito.


Prosegue la corsa ai Vesuvio Awards con il concorso SchermoNapoli Corti: dalle 16:00 proiezione di "Mamma", un’opera sul dolore e sulla perdita diretto da Rosalia Porcaro; "Alters" di Marianna Adamo; "Diva" di Giuseppe Imparato; "Scanner" di Antonio Longobardi; "E sfaticat" di Gianfranco Antacido; "Ratzinger vuole tornare" di Valerio Vestoso; "Once upon a Time a Kid" di Francesco Eramo; "Il ballo dei pomodori" di Alessandro Derviso.


Per il concorso Europa & Mediterraneo (Institut Français, ore 17, ingresso libero) proiezione di "Simshar" di Rebecca Cremona, storia di una famiglia di pescatori, sullo sfondo il dramma dei migranti tra Malta e Lampedusa.


In gara per SchermoNapoli Doc (Pan, ore 17 ingresso libero) "Contro Corrente", documentario di Vincenzo Martone sul circolo Nautico Stabia dove si sono formati i fratelli Abbagnale,  e "Napolislam" di Ernesto Pagano.


Alle 19 Nuovo Cinema Italia (posto unico € 5,00 - ridotto € 4,00) ospiterà il regista Francesco del Grosso che presenta "Non voltarti indietro", docufilm che restituisce la misura incolmabile dei calvari consumati tra celle, mura domestiche e tribunali.


Completano la giornata del Metropolitan la sezione Extra, con la proiezione di "Sonderkommando", cortometraggio sull’olocausto premiato ai Nastri D’Argento 2015, di Nicola Ragone alle 20:30, e l’omaggio a Marcello Mastroianni, che alle 21 propone il "Dramma della gelosia" di Ettore Scola. 


Sarà proiettato alle 19 all’Institut français, per "I volti del cinema italiano" dedicato a Chiara Mastroianni, il film "Augustine" di Alice Winocour e alle 20:45, per la sezione 41° Parallelo dedicata a Montgomery Clift, "L’albero della vita" di Edward Dmytryk.


All’Instituto Cervantes (ore 17 ingresso libero) per Cinema Havana proiezione di "El Benny" di Jorge Luis Sanchez.



1
SOCIAL1SOCIAL2
facebook-64
twitter-64
Create a website