MARCHIO_WEB_NAPOLINELCINEMA
09/03/2016, 13:21

instabile,alessandro chetta,michele del grosso,decumani



INSTABILE---JE-SUIS-MICHELE-DEL-GROSSO-di-Alessandro-Chetta


 Al Caffè Intra Moenia per "Nuovo Cinema Decumani" la presentazione del documentario sul fondatore del Teatro Instabile



Venerdì 11 marzo alle ore 19, per la rassegna "Nuovo Cinema Decumani" a cura di Ilaria Urbani, sarà presentato INSTABILE - JE SUIS MICHELE DEL GROSSO il documentario di Alessandro Chetta sul fondatore del Teatro Instabile di Vico Fico al Purgatorio nonchè protagonista delle avanguardie culturali a Napoli negli anni ’70. Alla presentazione che si terrà presso il Caffè Intra Moenia di Piazza Bellini saranno presenti sia il regista Alessandro Chetta che il protagonista del documentario Michele Del Grosso.

Ma chi è l’INSTABILE?

Michele Del Grosso è un vecchio e vulcanico impresario che gestisce un teatro sotterraneo, in vico fico al Purgatorio, nel ventricolo millenario di Napoli, chiamato Teatro Instabile; instabile per contrasto agli Stabili grandi e pubblici e come filosofia di vita.  In cinquant’anni dalle parti di Michele sono passati i più grandi talenti della scena nazionale e internazionale: l’avanguardia di Julian Beck e dell’Open Theatre, il primo De Gregori, il Pino Daniele ancora scugnizzo del blues, compagnie da tutto il Mediterraneo.

Oggi Del Grosso, che è affabile o Mangiafuoco a seconda dell’umore e delle stagioni, combatte da solo e senza soldi per continuare a fare arte a 360 gradi al centro antico di Napoli.

Il film INSTABILE è un tentativo di ritratto. Il fil rouge del documentario è l’apposizione, voluta da Michele, della statua di Pulcinella nel vicolo del teatro, erma itifallica divenuta in breve tempo simbolo dei Decumani.



1
SOCIAL1SOCIAL2
facebook-64
twitter-64
Create a website