MARCHIO_WEB_NAPOLINELCINEMA
12/05/2014, 12:15

canemalato,scampia,laboratorio MINA,napoli,



CANEMALATO-(corto-Laboratorio-MINA---l’altra-Scampia)


 Il cortometraggio diretto da Diego Olivares racconta la storia di Carmine, un ventenne che porta nel soprannome, Canemalato, le cicatrici di una vita allo sbando riassunta dalla sofferenza e dall’abus



Il cortometraggio diretto da Diego Olivares racconta la storia di Carmine, un ventenne che porta nel soprannome, Canemalato, le cicatrici di una vita allo sbando riassunta dalla sofferenza e dall’abuso di droghe e psicofarmaci.

Carmine, rimasto segnato dalla morte del padre, vuole vendicarsi e il suo obiettivo è il boss Angioletto, nuovo compagno della madre.

Canemalato è uno dei cortometraggi nati dalla collaborazione delle associazioni attive a Scampia con il Laboratorio MINA, un progetto che ha per finalità l’aggregazione di ragazzi del territorio (Scampia) che, lavorando, si sentano protagonisti di attività creative e culturali concrete.

MINA è un laboratorio di arti audiovisive dedicato a Gelsomina Verde, la giovane vittima innocente della faida di camorra morta nel 2004 a soli 22 anni.




guarda il corto:



1
SOCIAL1SOCIAL2
facebook-64
twitter-64
Create a website