MARCHIO_WEB_NAPOLINELCINEMA
30/11/2015, 12:26

zappatore,mario merola,libero bovio



ZAPPATORE-di-Alfonso-Brescia-con-Mario-Merola


 Uno dei film rappresentativi della sceneggiata in visione gratuita



Terza trasposizione cinematografica del dramma liberamente ispirato dalla canzone omonima di Libero Bovio, ZAPPATORE è un film drammatico del 1980 girato da Alfonso Brescia e interpretato da Mario Merola, Regina Bianchi, Gerardo Amato, Giacomo Rizzo e Lucio Montanaro. 

Alla fine degli anni ’70 sempre Brescia aveva diretto in teatro questa sceneggiata affidandosi al Re del genere Mario Merola, e proprio il successo riscosso nella interminabile tourneè aveva convinto i due a portare la storia di nuovo sul grande schermo rivisitandola in chiave moderna. Tra l’enfasi classica dello stile di Merola e la teatralità di alto livello di Regina Bianchi, ZAPPATORE diventa un cult per il genere e anche al botteghino fa registrare il maggior incasso tra le pellicole che Mario Merola girerà in quegli anni.

TRAMA

Francesco Esposito e sua moglie Maddalena sono due contadini che hanno allevato Mario, il loro unico figlio, con amorevole dedizione. Per farlo studiare, si sono anche indebitati con lo strozzino del paese. Il ragazzo, intanto, è diventato avvocato ed esercita a Napoli, dove si è trasferito, in uno studio di infimo livelllo. Ha conosciuto Nancy, che lo mantiene a Napoli per oltre un anno; lei, innamorata del giovane avvocato, è figlia di un industriale italo-americano; sembrerebbe una storia a lieto fine se non fosse che Mario si vergogna delle umili origini dei suoi genitori.



1
SOCIAL1SOCIAL2
facebook-64
twitter-64
Create a website