MARCHIO_WEB_NAPOLINELCINEMA
07/05/2014, 20:29

E.A.M.,fedayn,vincenzo marra,napoli,documentario,ultr



E.A.M.-Estranei-Alla-Massa---il-documentario-di-Marra-sul-lato-ultrà-che-non-si-vuole-raccontare


 Nel 1999 il regista Vincenzo Marra gira un documentario-reportage in cui accompagna nella loro quotidianità alcuni componenti dei Fedayn, un gruppo storico della tifoseria della squadra del Napoli



Nel 1999 il regista Vincenzo Marra gira un documentario-reportage in cui accompagna nella loro quotidianità alcuni componenti dei Fedayn, un gruppo storico della tifoseria della squadra del Napoli nato nel 1979.

Il regista segue Ale, Max, Giotto, Flavio, Pino, Marco e Gianni raccontando le loro storie, e dialogando con loro cerca di farsi spiegare i sogni, il senso di amicizia e di appartenenza al gruppo dei Fedayn e l’amore per il Napoli che li tiene legati.

Nell’immaginario collettivo gli ultrà di una squadra di calcio sono nullafacenti, criminali, teppaglia che rende gli stadi luoghi franchi in cui non esistono regole e ogni degenerazione è permessa: Marra con la sua opera, attraverso la testimonianza di E.A.M., mostra l’inconsistenza del luogo comune sugli ultrà raccontando la storia di persone che lavorano come fotografo, agente di commercio, fruttivendolo, ragioniere, tecnico luci, riparando videogiochi e alimentano la loro passione per il Napoli dedicandogli sabati e domeniche organizzando cori, striscioni e trasferte in tutta Italia che si tratti di serie A, serie B o serie C, del Napoli di Maradona o di quello sull’orlo del fallimento. 

Estranei Alla Massa nel 2002 è stato presentato ai Festival di Locarno e Torino e ha vinto il Premio Pier Paolo Pasolini.

Le musiche del documentario sono degli Almamegretta.


Guarda il documentario completo:



1
SOCIAL1SOCIAL2
facebook-64
twitter-64
Create a website