MARCHIO_WEB_NAPOLINELCINEMA
30/07/2015, 11:54

giuseppe gaudino,per amor vostro,venezia72,figli del bronx,valeria golino,massimiliano gallo



PER-AMOR-VOSTRO-di-Giuseppe-Gaudino-sarà-in-concorso-a-Venezia-72


 A 18 anni da GIRO DI LUNE TRA TERRA E MARE il regista napoletano torna alla Mostra di Venezia col suo nuovo film



Era il ’97 quando Giuseppe Gaudino sorprese buona parte della critica alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia con il suo esordio alla regia di un lungometraggio, GIRO DI LUNE TRA TERRA E MARE, un vero e proprio atto d’amore per Pozzuoli e di denuncia per una condizione d’instabilità in cui le istituzioni avevano lasciato la popolazione in seguito al bradisismo che aveva colpito il comune flegreo.

A distanza di 18 anni Gaudino è tornato dietro la macchina da presa trovando il supporto produttivo di Gaetano Di Vaio con la sua Figli del Bronx, di Valeria Golino e Riccardo Scamarcio con la loro Buena Onda, della Eskimo, della Bea Production Company, di Gaundri, di Minerva Pictures in collaborazione con Rai Cinema e il Mibac, e ha girato a Napoli PER AMOR VOSTRO con protagonisti Valeria Golino, Massimiliano Gallo e Adriano Giannini accompagnati da straordinari attori come Rosaria De Cicco e Salvatore Cantalupo.

Come nel ’97 anche quest’anno la direzione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia è rimasta piacevolmente sorpresa dal lavoro di Giuseppe Gaudino selezionando PER AMOR VOSTRO per la competizione ufficiale di Venezia 72.

PER AMOR VOSTRO è incentrato sulla figura di una donna che lavora in una tv privata e che ha una situazione familiare particolare con tre figli di cui uno sordomuto; la città di Napoli è stata scenario ma è anche protagonista del film che verrà presentato a Venezia, e Valeria Golino, produttrice oltre che interprete principale della pellicola, ha confidato che l’intensità emotiva della città condiziona per forza di cose ogni lavoro che viene girato a Napoli.

L’attrice, in una intervista rilasciata a Napoli nel Cinema durante il Social World Film Festival ha espresso stima nei confronti di Giuseppe Gaudino con parole di elogio verso un regista a cui in Italia non è stato permesso di lavorare per quanto meritasse:

"Con Gaudino ho finito a marzo di lavorare a PER AMOR VOSTRO, una storia girata quasi in maniera documentaristica, in bianco e nero, con un linguaggio innovativo, decisamente atipico. Ho recitato molto in napoletano grazie all’aiuto dell’attrice Simona Capuozzi che mi ha fatto da insegnante per pronunciare al meglio le meravigliose parole di questa lingua che con gli anni avevo dimenticato.

Interpreto una donna al limite, emozionalmente, madre di un ragazzo sordomuto (grazie a Deborah Donadio ho imparato la lingua dei segni), e la sceneggiatura mi ha colpito molto sopratutto per questo personaggio di donna così delicato...probabilmente il più articolato e indecifrabile che abbia mai interpretato in carriera.

Gaudino è un artista di grande talento dovuto al suo animo complesso e poetico; l’ho conosciuto anni fa per un progetto piuttosto ambizioso per un film su Pompei, poi non se ne fece più nulla anche se mi auguro riesca a recuperarlo prima o poi. Un regista come lui dopo un’opera magnifica come GIRO DI LUNA TRA TERRA E MARE, pensare che ci siano voluti 15 anni perché girasse un altro film è sconcertante ed è un’anomalia italiana...autori, registi del calibro di Gaudino, pur mantenendo la loro natura facendo Cinema di ricerca e con una narrazione personale in paesi come la Francia riuscirebbero comunque a fare un film ogni due-tre anni...

è come se in Italia fosse stata fatta fuori tutta una generazione di registi non convenzionali, è rimasto solo l’autore "medio"...da troppo tempo succede...sono poche le eccezioni e mi fa piacere esistano e vengano giustamente riconosciuti e apprezzati anche all’estero i Sorrentino e i Garrone, anche se c’è una moltitudine di registi forse della generazione prima della loro che non hanno avuto la giusta opportunità e non sono stati valorizzati, quasi abbandonati a sè stessi per la concezione italiana del Cinema da molti anni a questa parte...Giuseppe Gaudino che apprezzo davvero tanto e con cui ho avuto il piacere e la fortuna di lavorare in PER AMOR VOSTRO è sicuramente uno di questi registi"



1
SOCIAL1SOCIAL2
facebook-64
twitter-64
Create a website