MARCHIO_WEB_NAPOLINELCINEMA
18/06/2015, 12:48

perez,edoardo de angelis,luca zingaretti



Il-Globo-d’Oro-a-Zingaretti-come-premio-per-il-sorprendente-PEREZ.


 Il riconoscimento della Stampa Estera all’interpretazione di Luca Zingaretti a conferma dell’ottimo lavoro di Edoardo De Angelis



Luca Zingaretti è stato premiato con il Globo d’Oro dalla Stampa Estera in Italia per l’interpretazione dell’avvocato Demetrio Perez nel film PEREZ. di Edoardo De Angelis, a conferma dell’apprezzamento generale per un’opera sorprendente per i canoni italiani.

Un lavoro di ottimo livello tecnico con le riprese al Centro Direzionale di Napoli mostrato come uno scenario freddo e oscuro nonostante le similitudini con gli skyline delle più grandi metropoli, e un cast davvero notevole che oltre al bravissimo Zingaretti vede Marco D’Amore, Massimiliano Gallo, Simona Tabasco e Gianpaolo Fabrizio (vera scoperta di De Angelis già dal suo primo film MOZZARELLA STORIES).

La sceneggiatura, il lavoro di scrittura di De Angelis è stato la base solida da cui il film è partito.

Demetrio Perez è un personaggio chandleriano, un avvocato d’ufficio, che vive nella mediocrità come "riparo dall’infelicità". Perez prende vita grazie a Luca Zingaretti e ha come rivale l’ambiguo Corvino, Marco d’Amore, innamorato di sua figlia Tea (l’esordiente Simona Tabasco Premio Biraghi per questa interpretazione).

Quando il pericolo si insinua nella sua casa, per Perez tutto cambia. Per difendere sua figlia è pronto a qualunque cosa. Anche a farsi manipolare dal machiavellico Buglione detto "Centopercento", (un sempre più bravo Massimiliano Gallo), con la strana complicità del suo unico amico, con cui litiga continuamente, Merolla (Gianpaolo Fabrizio), avvocato d’ufficio anche lui senza aspirazioni e speranze.

Ma arriva un momento della vita in cui è necessario mettere un punto. E andare accapo. Per Perez è arrivato ed è pronto a infrangere ogni regola. E ogni legge.

Sullo sfondo la Napoli inedita, metallica, del Centro Direzionale: un quartiere di grattacieli progettati da grandi architetti che oggi si rivela una promessa mancata di progresso e prosperità, proprio come Perez...

Alla vigilia della sua presentazione al Festival di Venezia in Selezione Ufficiale Fuori Concorso, PEREZ. il noir metropolitanto diretto da Edoardo De Angelis, alla sua seconda opera dopo MOZZARELLA STORIES, aveva già conquistato l’America! Il produttore Stefano Gallini Durante (italiano trapiantato a Los Angeles), con la sua americana Code 39 Films, ha richiesto i diritti per fare un remake USA del film ai produttori Pierpaolo Verga, Attilio De Razza, Edoardo De Angelis e Luca Zingaretti (che ha creduto talmente nel progetto da voler partecipare anche produttivamente).



1
SOCIAL1SOCIAL2
facebook-64
twitter-64
Create a website